viola-payoff

Diventare tutore di un minorenne non accompagnato

La legge 47/2017 per la protezione e l’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati (legge Zampa), recentemente approvata nel nostro paese, promuove la figura del tutore volontario del minorenne non accompagnato.

Schermata 08 2457970 alle 15.31.54Chi è il tutore volontario?

Ai sensi degli artt. 343 e seguenti del Codice Civile, il tutore viene nominato dal Giudice Tutelare del Tribunale Ordinario. E’ una persona adulta  “di ineccepibile condotta”, cioè persona moralmente affidabile e responsabile, ma in grado di “educare ed istruire il minore” ed esercita il suo ruolo a titolo volontario e gratuito.

 

 

Quali sono i compiti del tutore volontario?

Il termine tutela deriva dal latino tutela,ae che significa: cura, difesa, sorveglianza, protezione.

Leggi tutto: Diventare tutore di un minorenne non accompagnato

Elfo - corso per tutori volontari

Genova: conclude il percorso formativo per aspiranti tutori volontari 

Si è concluso il primo corso per tutori volontari di minorenni stranieri non accompagnati organizzato nell'ambito del Progetto Elfo in collaborazione con il Comune di Genova. I partecipanti saranno ora impegnati nei colloqui individuali con i servizi del Comune per la successiva nomina presso il Giudice Tutelare. A settembre/ottobre partiranno i nuovi corsi a Genova e a Como.

Per maggiori informazioni scrivetea Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

 

SAVE THE DATE - lancio dei percorsi formativi per tutori e famiglie affidatarie

COMUNE DI GENOVA

Palazzo Tursi - Salone di rappresentanza 

4 aprile 2017, ore 16.00-18.00 


LOGO POS BROWN

Il Progetto Elfo, co-finanziato dall'Unione Europea, Programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza, ha come obiettivo centrale il rafforzamento delle competenze di cittadini che intendano assumere le funzioni di tutori e genitori affidatari per minorenni stranieri non accompagnati.

Il Comune di Genova, in qualità di partner del progetto Elfo, intende sostenere i cittadini interessati a intraprendere un percorso di sensibilizzazione e conoscenza di queste funzioni e organizza, in collaborazione con Defence for Children Italia, un seminario introduttivo a carattere informativo rivolto alla cittadinanza per presentare i percorsi formativi che saranno attivati nell'ambito dell'iniziativa.

Il seminario è gratuito a aperto ai cittadini interessati.

Per maggiori informazioni scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

pdfScarica la locandina informativa

  

Progetto Elfo

Partono a Genova i percorsi formativi per tutori volontari e famiglie affidatarie

LOGO POS BROWN

Lo scorso 4 aprile è stato presentato a Genova, presso Palazzo Tursi, il Progetto Elfo, co-finanziato dall'Unione Europea, Programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza, che ha come obiettivo centrale il rafforzamento delle competenze di cittadini che intendano assumere le funzioni di tutori e genitori affidatari per minorenni stranieri non accompagnati.

Il Comune di Genova, in qualità di partner del progetto Elfo, intende sostenere i cittadini interessati a intraprendere un percorso di sensibilizzazione e conoscenza di queste funzioni e organizza, in collaborazione con Defence for Children Italia, un seminario introduttivo a carattere informativo rivolto alla cittadinanza per presentare i percorsi formativi che saranno attivati nell'ambito dell'iniziativa.

Facebook - #EuProjectElfo

Guarda l'intervista all'Assessore Fracassi del Comune di Genova

 

NO ALLA CHIUSURA DEI TRIBUNALI PER I MINORENNI

UN APPELLO MONDIALE DAL MOVIMENTO DI DEFENCE FOR CHILDREN INTERNATIONAL

400colpiDurante la 12° Assemblea Generale del movimento tenutasi a Ginevra gli scorsi 1-3 marzo, Defence for Children scrive al Ministro Orlando e ai membri della Commissione Giustizia del Senato con l'invito a non adottare la proposta di legge 2284 che comporterebbe la soppressione dei Tribunali e delle Procure per i minorenni.

 

 

pdfScarica la lettera originale862.28 KB

pdfScarica la versione tradotta in italiano129.56 KB

 

Lisbona, conferenza internazionale sulla promozione dei diritti dell'infanzia e formazione degli operatori

LISBONA: il 10 gennaio Defence for Children Italia sarà presente alla conferenza internazionale organizzata nell'ambito del progetto THEAM sulla promozione della CRC attraverso la formazione degli operatori che lavorano per e con bambini e adolescenti.

L'evento chiude il percorso che ci ha condotto a Genova, Bari e Palermo con laboratori di formazione specialistica sulla Convenzione, incontrando tantissimi operatori dei servizi educativi e socio-sanitari.

Saranno presenti Gerison Lansdown, che ci ha accompagnato per tutto il percorso, i referenti della FRA Agency dell'Unione Europea e del Consiglio d'Europa.

docxScarica il programma dell'evento 

2013 | ® Defence for Children International Italia

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.