viola-payoff

Conferenza transnazionale, progetto Fiabe in Genere

Esperienze e buone prassi nell’utilizzo delle fiabe classiche per promuovere l’uguaglianza di genere con i bambini di 5-7 anni

 

Schermata 2020 06 24 alle 12.08.41

I prossimi 11 marzo e12 marzo 2021 dalle 13.00 alle 16.30 si terrà la conferenza transnazionale del progetto Fairy Tales (Fiabe in Genere) co-finanziato dal programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza dell'Unione Europea.

La partecipazione è gratuita. Per registrarsi occorre compilare il modulo online entro l’8/3/2021

La conferenza si terrà online via Zoom con traduzione in bulgaro, italiano, Greco e inglese.

Maggiori info sul progetto

Scarica l'agenda in pdfITALIANO - pdfINGLESE

Diventa mentore di un giovane migrante! Corso di formazione per aspiranti mentori - marzo 2021

Sono aperte le iscrizioni al prossimo corso di formazione per diventare mentori di giovani persone migranti.  Il corso si svolgerà su piattaforma Zoom nelle seguenti giornate:  

SESSIONE 1 - 27/03/2021 dalle ore 09.30 alle ore 13.00

SESSIONE 2 - 28/03/2021 dalle ore 09.30 alle ore 13.00

SESSIONE 3 - 30/03/2021 dalle ore 17.30 alle ore 19.30

SESSIONE 4 - 01/04/2021 dalle ore 17.30 alle ore 19.30

Per iscriversi occorre compilare ed inviare questo questionario.

Scopri di più sul programma di Mentoring!

Per informazioni e chiarimenti contattaci al numero (+39) 351 0629439 o via mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Situazione dei minorenni in arrivo dalla "rotta balcanica" e Direttive della Procura presso il Tribunale per i Minorenni di Trieste

Defence for Children Italia, unitamente ad altre 11 associazioni, ha sottoscritto una lettera alle autorità in cui sono stati segnalati casi e criticità derivanti dall’applicazione di due direttive della Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minorenni di Trieste. Oltre alla mancata previsione dell’attivazione dell’accertamento dell’età come prevede la legge 47/2017, anche il differente trattamento delle persone rintracciate in frontiera non trova riscontro nella normativa vigente. 

Nella comunicazione, inviata lo scorso 9 febbraio 2021, ASGI, CAIT, Amnesty International Italia, CeSPI – Centro Studi di Politica Internazionale, CIR – Consiglio Italiano per i Rifugiati, CNCA – Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza, Defence for Children International Italia, INTERSOS, Oxfam Italia, Salesiani per il Sociale, Save the Children Italia, Terre des Hommes hanno espresso forte preoccupazione per la situazione dei minorenni stranieri non accompagnati che giungono in Italia attraverso la “rotta balcanica” e in particolare per le prassi adottate nei confronti dei minorenni rintracciati in prossimità della frontiera italo-slovena.

Scarica la lettera

 

Ciclo di Seminari Formativi Il diritto del minorenne ad essere informato nell’ambito dei procedimenti civili

25 e 26 febbraio 2021

Il progetto MiRi, co-finanziato dalla Commissione Europea ha ad oggetto il diritto dei minorenni a ricevere adeguate informazioni nell’ambito dei procedimenti civili che li riguardano. Il diritto fondamentale della persona minorenne di partecipare e di esprimere le proprie opinioni nei procedimenti che lo riguardano è uno dei principi guida della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza del 1989 (come affermato nell'articolo 12), e consiste in uno delle principali condizioni preliminari per garantire che l'interesse superiore del minore sia attuato in tutti i casi che lo riguardano. Tuttavia, il diritto fondamentale del minore a partecipare e a esprimere le proprie opinioni nei procedimenti sopra menzionati non può essere effettivamente esercitato (né direttamente né indirettamente) se il minore non riceve adeguata conoscenza e sostegno.

Scarica il programma

Leggi tutto: Ciclo di Seminari Formativi Il diritto del minorenne ad essere informato nell’ambito dei...

LA LEGGE 47/2017: UN SISTEMA DI ANALISI E AZIONE - Presentazione del Rapid Assessment su accoglienza e integrazione dei minorenni stranieri non accompagnati a Roma, Genova, Bologna, Palermo, Ancona

Quali sono le condizioni di accoglienza e le possibilità di integrazione per i minorenni stranieri non accompagnati? Defence for Children International Italia (DCI) e l’Osservatorio Sui Minori Stranieri Non Accompagnati del CeSPI – Centro Studi di Politica Internazionale - hanno cercato di rispondere a questo interrogativo sviluppando un sistema organico di monitoraggio sperimentato in alcuni territori rilevanti, guardando alla L. 47/17 come un sistema di analisi e azione. La pubblicazione del primo rapid assessment, con prefazione dell’On.le Sandra Zampa, presenta i risultati della ricerca condotta nel 2020.

Misurare laccoglienza e lintegrazione dei MSNA nelle realtà locali italiane LA LEGGE 47 2017 UN SISTEMA DI ANALISI E AZIONE Presentazione del Rapid Assessment su accoglienza e integrazione dei MSNA a Roma Genova 2

Leggi tutto: LA LEGGE 47/2017: UN SISTEMA DI ANALISI E AZIONE - Presentazione del Rapid Assessment su...

L’allarme delle organizzazioni della società civile: le pratiche di respingimento dell’Italia alla frontiera con la Slovenia violano la Legge Zampa sulla protezione dei minori non accompagnati

DCI Italia aderisce all'appello di 14 enti della società civile rivolto al Ministero dell'Interno, alla Procura presso il Tribunale per i Minorenni di Trieste e alle autorità competenti. Attraverso il presente appello, chiediamo che siano adottate tutte le misure necessarie per cessare le riammissioni illegali alla frontiera italo-slovena nei confronti di richiedenti asilo e migranti, compresi i minorenni, e per la piena applicazione delle norme previste dalla Legge 47/2017 (Legge Zampa) sulla protezione dei minorenni non accompagnati, con particolare riferimento all'accertamento dell'età e al divieto assoluto di respingimento.

Leggi il comunicato stampa

2013 | ® Defence for Children International Italia

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.