Chi Siamo

Da sempre indipendenti

Dal 1979 nel mondo, dal 2005 in Italia

Chi Siamo | Defence For Children Italia | Convenzione onu Diritti Bambini | I 10 Diritti dei Bambini | Quali Sono i Diritti Dell’infanzia

Chi Siamo

 

Defence for Children International Italia OdV è un’associazione di volontariato indipendente, parte del movimento Defence for Children International, con sede operativa a Genova.

Nasce nel 2005 a seguito di un’iniziativa promossa da Renzo Maffei e Pippo Costella i quali, dopo aver realizzato insieme una serie di esperienze cooperative sociali in Italia e in alcune regioni del mondo, decidono di avviare una nuova realtà di respiro globale per ricercare e promuovere prospettive e opportunità socio-educative in grado di riaffermare il protagonismo di bambinǝ e ragazzǝ e una cultura dell’infanzia fondata sul riconoscimento dei loro diritti.

Defence for Children Italia agisce sia in forma autonoma sia cooperando con altre associazioni, movimenti e istituzioni perché si affermi nell’agire quotidiano un nuovo modello culturale e opera affinché bambinǝ e adolescentǝ vengano finalmente riconosciuti come persone e cittadini titolari di diritti, capaci di partecipare attivamente alla vita familiare, sociale, culturale e civile. Durante l’assemblea mondiale del Servizio Sociale Internazionale (ISS), tenuta a Malta a maggio 2018, è stata inoltre nominata membro ufficiale del network mondiale, che comprende oltre 120 paesi nel mondo.

Il movimento considera la Convenzione ONU sui Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza (CRC) come un sistema comprensivo e aperto, che può aiutare a ridefinire l’approccio verso l’infanzia e la relazione tra il mondo degli adulti e quello dei/delle minorennǝ. Nonostante la sua natura giuridica e tecnica, la CRC fornisce una piattaforma dinamica capace di interagire con discipline, mandati e assetti culturali e modificarli. In altre parole, attraverso i suoi principi e le sue disposizioni, è possibile concepire una cultura innovativa e più ecologica che includa non solo le persone minorenni ma la società intera. 

Clicca qui per sapere di più sul nostro approccio.

VISION
Il nostro movimento lavora per un mondo equo capace di considerare bambine, bambini e adolescenti persone in grado di esercitare pienamente i loro diritti umani.
I nostri cardini sono:
  • Il superiore interesse della persona minorenne;
  • La promozione dell’approccio basato sui diritti umani come uno schema concettuale e politico per le azioni di advocacy in favore dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza;
  • La partecipazione di bambinǝ e ragazzǝ come uno dei principi base per l’esercizio della loro cittadinanza;
  • La parità di genere;
  • La co-responsabilità di Stato, Società, Comunità e Famiglia come principio guida in tutti gli interventi;
  • La promozione dei diritti di bambine, bambini e adolescenti a diversi livelli di azione: politico, sociale, comunitario e familiare e il coinvolgimento diretto dei/delle minorennǝ;
  • Sistemi e modi organizzativi che a tutti i livelli (programmazione, reperimento fondi, gestione del personale ecc.) riflettino i principi statutari e si realizzino in coerenza con essi.
 
Le persone
 

ASSEMBLEA

DCI Italia si propone di sviluppare il proprio corpo associativo e la sua azione, garantendo la possibilità di partecipazione a tutti coloro che si riconoscono nello statuto dell’organizzazione.

L’assemblea di Defence for Children International Italia è composta attualmente da 36 soci.

Membri del Consiglio Direttivo:

  • Alessandro Verri, Presidente
  • Charito Basa
  • Sabino Brizzi, Tesoriere
  • Virginia Marchetti, Vice Presidente
  • Stefania Pizzolla
  • Gabriela Salvadori

 

La nostra mission


DCI Italia agisce oggi in forma autonoma e coopera con altre associazioni, movimenti e istituzioni perché si affermi nell’agire quotidiano un nuovo modello culturale che a partire dalla promozione delle condizioni dell’infanzia e dell’adolescenza, ritrovi i suoi fondamenti nei diritti umani.

Quotidianamente affrontiamo le numerose problematiche del mondo dell’infanzia e dell’adolescenza attraverso un approccio che riconosca la centralità dei diritti umani con azioni di:

  • Analisi e ricerca, per capire quali sono gli elementi che determinano le violazioni dei diritti umani e proporre modi per innalzare i livelli di garanzia delle persone minorenni;
  • Formazione, per contribuire a generare consapevolezza e competenze per sostenere un’adeguata tutela per le più giovani generazioni;
  • Advocacy, per informare e sensibilizzare bambinə, ragazzə e adultə, per denunciare violazioni e sollecitare riforme affinché leggi e politiche promuovano e proteggano i diritti dei minorenni;
  • Supporto e sviluppo di attività, progetti e programmi per sperimentare buone pratiche capaci di essere replicate;
  • Gestione e accompagnamento di singoli casi transnazionali che coinvolgono minorenni, in qualità di membro per l’Italia del Servizio Sociale Internazionale.

Operando attraverso progetti con scopi specifici, agisce in modo olistico e sistemico nelle sue aree di intervento: Migrazione, Minorenni e Giustizia, Educazione ai Diritti e Protezione e Benessere dei Minorenni, prendendo in considerazione i temi trasversali, in particolare la partecipazione, la parità di genere, il contesto, i cambiamenti climatici e la transculturalità.

 

 
Trasparenza

Bilancio 2021

Bilancio 2020

Bilancio 2019

Bilancio 2018

Bilancio 2017

 

Risorse finanziarie

Defence for Children International Italia è un’organizzazione di volontariato che opera in maniera indipendente e su base progettuale. La nostra organizzazione è finanziata all’80% dalla Unione Europea e al 20% da donazioni individuali. Il 90% delle donazioni va al co-finanziamento dei nostri progetti e il 10% al sostegno delle nostre attività.

 

Rapporti attività

2013

2014

2015

2016

2017

2018

2019

2020

2021

DCI nel mondo

Fondata nel 1979 da Nigel Cantwell e Canon Moerman, Defence for Children International ha contribuito attivamente al processo di stesura della Convenzione sui Diritti del Fanciullo delle Nazioni Unite e l’elaborazione di altri standard internazionali in un periodo nel quale i diritti umani ancora non rappresentavano una priorità nelle analisi e nella predisposizione delle risposte alle problematiche dell’infanzia.

Il dibattito avvenuto in occasione dell’Anno Internazionale del Fanciullo ha evidenziato e diffuso per la prima volta una grande quantità di informazioni specifiche relative alle violazioni dei diritti dell’infanzia per esempio in merito alla tortura, alla prostituzione, allo sfruttamento per fini economici, alla detenzione arbitraria, alla tratta e alla vendita di bambini.

Defence for Children International viene istituita per affrontare le numerose problematiche del mondo dell’infanzia attraverso un approccio che riconoscesse la centralità dei diritti umani. Attraverso l’acquisizione di un ruolo di riferimento nel coordinamento del gruppo delle Ong durante la stesura della Convenzione, Defence for Children International ha sviluppato significativi contatti e rapporti con altre organizzazioni e si è costituita come crocevia di competenze e di risorse.

Attualmente il movimento è composto da 40 membri tra sezioni e membri associati. Nonostante tutte le sezioni aderiscano alla mission e ai principi del movimento, ognuna definisce ed implementa progetti propri per promuovere e proteggere i diritti dell’infanzia secondo i bisogni e le priorità delle bambine, bambini e adolescenti nei rispettivi paesi e per avviare iniziative di cooperazione a livello internazionale. Le sezioni nazionali sono costituite e governate localmente e sono finanziariamente indipendenti dal Segretariato.

Defence for Children in the World

ISS nel mondo

Dal 1924, il Servizio Sociale Internazionale (ISS), promuove ed agevola la connessione tra i servizi sociali e le autorità giudiziarie dei diversi paesi del mondo per fornire sostegno e orientamento a minorenni e famiglie che, a seguito di migrazioni volontarie, forzate o dettate da altri fattori sociali, siano separate e si trovino in situazioni di disagio o difficoltà la cui risoluzione necessiti di interventi a carattere transnazionale. Questo network è composto in parte da organizzazioni non governative e in parte da istituzioni governative.

Per risolvere i conflitti familiari a carattere interculturale e transnazionale ISS segue un approccio multi-disciplinare, modalità di intervento che trova fondamento innanzitutto nella Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1989.

Defence for Children Italia, membro del network dal 2018, al fine di compiere la mission del movimento di ISS, mette a disposizione un gruppo di professionisti che gestiscono, a titolo volontario, i casi riferiti. Tuttavia, non ricevendo alcun contributo pubblico o privato per svolgere questa attività, per far fronte a spese vive di gestione ed eventuali costi addebitati da parte dei corrispondenti esteri, richiede agli enti interessati a ricevere tale servizio un contributo da versare sul conto corrente dell’associazione.

Defence for Children in the World

Contattaci

Defence for Children International - Italia

Sede legale: Via Liberiana 17 - 00185 Roma (RM)
Sede operativa e amministrativa: Via Bellucci 4-6, 16124 Genova

Tel.010 0899050 Fax 010 0899051
Codice Fiscale 97457060586

Defence for Children international Italia
Sede legale: Via Liberiana 17 - 00185 Roma (RM)
Sede operativa e amministrativa: Via Bellucci 4-6, 16124 Genova
010 0899050